Sistema Accumulo Fotovoltaico Bergamo Milano Lombardia | *BP srl*
Beyond Petroleum - B. P. srl

Beyond Petroleum - Sostenibilità è Futuro

SISTEMA ACCUMULO FOTOVOLTAICO

Quali sono i vantaggi di un sistema di accumulo? Come funziona?

Per quanto riguarda i sistemi di accumulo per l’impianto fotovoltaico, BP Srl nel corso di questi anni, ha individuato una serie di produttori affidabili e leader di mercato con i quali si è consolidato un rapporto di partnership, tutto questo ci permette di proporre componenti con un ottimo rapporto di qualità e prezzo.

Come funziona il sistema di accumulo

Il sistema di accumulo per l’impianto fotovoltaico è in grado di immagazzinare in batterie l’energia elettrica prodotta in eccesso, anziché immetterla in rete (Immissioni), e renderla disponibile in secondo momento quando l’energia prodotta dall’impianto è inferiore alle necessità dell’utente evitando o diminuendo i prelievi dalla rete e massimizzando di conseguenza l’autoconsumo.

Senza sistema d’accumulo

Facciamo un esempio concreto, durante le ore diurne quando il vostro impianto fotovoltaico produce energia elettrica, le utenze sono a livello minimo, l’energia elettrica dell’impianto viene ceduta alla rete (immissioni). Al contrario nelle ore serali, l’impianto fotovoltaico non produce energia e le utenze invece sono elevate (luci, elettrodomestici, ecc…) con conseguente prelievo della rete. Questo comporta uno basso livello di (autoconsumo).

Con sistema d’accumulo

Durante le ore diurne quando il vostro impianto fotovoltaico produce energia elettrica, le utenze sono a livello minimo, il sistema d’accumulo immagazzina l’energia in eccesso nelle batterie riducendo al minimo le (immissioni). Al contrario nelle ore serali, l’impianto fotovoltaico non produce energia e le utenze invece sono elevate (luci, elettrodomestici, ecc…), il sistema d’accumulo restituisce l’energia immagazzinata riducendo drasticamente il prelievo dalla rete. Tutto questo permette di massimizzare l’(autoconsumo).

Per questa ragione, tali componenti svolgono l’importante funzione di risolvere uno dei principali dilemmi che ruotano attorno al fotovoltaico, cioè la non continuativa produzione di energia 24 ore su 24. I pannelli solari, pur con il comprovato risparmio energetico che sono in grado di garantire, soffrono di una discontinuità di produzione energetica come per esempio durante le ore notturne.

I sistemi di accumulo possono essere installati congiuntamente all’impianto fotovoltaico oppure installati in un secondo momento.

Anche le unità di accumulo sono regolate da precise normative che ne definiscono l’installazione. Le norme CEI definiscono i sistemi di accumulo conformi alle norme di connessione. Tali norme, la CEI 0-21 e CEI 0-26, riportano le caratteristiche necessarie compresi gli schemi di misura dell’energia che viene prodotta e scambiata con la rete. Successivamente, il gestore della rete e il GSE devono essere notificati della modifica dell’impianto con una nuova richiesta di connessione relativa al sistema di accumulo.

Sfrutta la nostra esperienza di oltre 15 anni, puoi contarci!