Risparmio Energetico Fotovoltaico Bergamo Milano Lombardia | *BP srl*
Beyond Petroleum - B. P. srl

Beyond Petroleum - Sostenibilità è Futuro

RISPARMIO ENERGETICO FOTOVOLTAICO

Le agevolazioni dello Stato sull’installazione degli impianti fotovoltaici e il risparmio economico e ambientale sull’autoproduzione di energia.

Perché dovrei installare un impianto fotovoltaico? Quanto si risparmia sfruttando i pannelli solari e quali sono le agevolazioni previste dallo Stato ?

il sistema di autoproduzione di energia

Cos’è un impianto fotovoltaico ?

Come funziona ?

Quali sono i vantaggi che ne posso ottenere ?

In cosa consiste il sistema di monitoraggio dell’impianto fotovoltaico.

Un impianto fotovoltaico è un sistema in grado di trasformare l’energia luminosa irradiata dal sole in energia elettrica direttamente utilizzabile. E’ un impianto di generazione distribuita, cioè permette di produrre energia direttamente nel luogo di utilizzo.

Il principio fisico che permette questa conversione di energia da luminosa a elettrica (da fotoni ad elettroni) è conosciuto fin dalla seconda metà dell’ottocento.

Questa caratteristica del silicio permette appunto di trasformare la luce direttamente in energia elettrica.

I componenti principali di un impianto fotovoltaico sono :

  • I moduli Fotovoltaici che attraverso celle di silicio convertono l’energia luminosa in energia elettrica.
  • L’inverter apparecchiatura elettronica che rende compatibile l’energia elettrica prodotta dai moduli con le nostre utenze e la rete elettrica.

Nello specifico di seguito uno schema a blocchi del funzionamento dell’intero impianto/sistema.



L’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici viene convertita e resa compatibile alle nostre utenze dall’inverter, di seguito viene conteggiata da un contatore di “produzione” e quindi resa disponibile alle utenze e/o alla rete.

Nel caso in cui ci sia un fabbisogno di energia da parte delle nostre utenze, la prima fonte di energia da cui queste attingo è direttamente l’impianto fotovoltaico (Autoconsumo).

Nel caso in cui l’energia prodotta dall’impianto sia superiore al fabbisogno delle utenze, l’energia in eccesso viene ceduta alla rete e conteggiata dal contatore di “scambio” installato sul punto di connessione (Immissioni).

Nel caso in cui l’energia prodotta dall’impianto sia inferiore al fabbisogno delle utenze, l’energia in mancante viene assorbita alla rete e conteggiata dal contatore di “scambio” installato sul punto di connessione (Prelievi).

I principali vantaggi di avere un impianto fotovoltaico sono i seguenti:

  • Una diminuzione importante dei costi di approvvigionamento dell’energia elettrica.
  • Una maggiore disponibilità di potenza nelle ore diurne rispetto alla potenza fornita dal solo distributore.
  • Un minore impatto ambientale dei nostri consumi. Produrre energia elettrica da fotovoltaico vuole dire non produrla da combustibile fossile evitando immissioni di CO2 nell’atmosfera pari a 0,65kg per ogni singolo kWh prodotto.

Al fine di promuovere la diffusione degli impianti fotovoltaici la normativa nazionale prevede quanto segue:

  • Obbligo di installazione per tutte le nuove costruzioni di qualsiasi tipologia.
  • Obbligo di installazione per tutte le ristrutturazioni importanti (cosi come definita dalla normativa vigente) per qualsiasi edificio.
  • IVA agevolata al 10%
  • Detrazione fiscale del 50% in 10 anni dall’IRPEF per tutte le persone fisiche.
  • Super ammortamento del 130% per persone giuridiche.

BP srl, è in grado di offrire ai propri clienti una consulenza, studio di fattibilità ed un’analisi tecnico/economico/finanziaria al fine di individuare la soluzione tecnica più idonea alle esigenze del cliente, elaborando proposte tecnico progettuali finalizzate a massimizzare l’autoconsumo.

Un esempio di impianto fotovoltaico residenziale per una famiglia media di 4 persone.

Consumo annuo della famiglia: 5.000 kWh
Spesa annua della bolletta energia elettrica: 1.300,00 Euro
Potenza dell’Impianto proposto: 4,5 kWp
Energia prodotta dall’impianto annualmente: 4.950 kWh
Costo stimato dell’impianto (IVA inclusa): 8.700,00 Euro
Detrazione fiscale 50% in 10 anni 4.350,00 Euro
Percentuale stimata di autoconsumo 30 %
Percentuale stimata immissioni 70 %
Energia autoconsumata: 1.485 kWh
Risparmio diretto in bolletta: 390,00 Euro
Energia Immessa in rete: 3.465 kWh
Contributo in conto scambio ricevuto: 480,00 Euro


Come si evince da questi semplici numeri, il risparmio diretto (minor spesa in bolletta) sommato al contributo in conto scambio (pagato dal GSE sul vostro conto corrente) ammonta a 870,00 Euro all’anno. Anche solo queste due voci vi permetto di rientrare in 5/6 anni dall’investimento fatto, al netto della detrazione fiscale.

In realtà i benefici economici sono ben superiori, chiamateci subito, un nostro tecnico sarà a vostra disposizione.

Un esempio di impianto fotovoltaico per una PMI.


Consumo annuo dell’attività:60.000 kWh
Spesa annua della bolletta energia elettrica:12.500,00 Euro
Potenza dell’Impianto proposto: 50 kWp
Energia prodotta dall’impianto annualmente:55.000 kWh
Costo stimato dell’impianto (IVA inclusa):70.000,00 Euro
Valore ammortizzabile dell’impianto (130%)91.000,00 Euro
Percentuale stimata di autoconsumo60 %
Percentuale stimata immissioni40 %
Energia autoconsumata:33.000 kWh
Risparmio diretto in bolletta:6.900,00 Euro
Energia Immessa in rete:22.000 kWh
Contributo in conto scambio ricevuto:2.500,00 Euro


Come si evince da questi semplici numeri, il risparmio diretto (minor spesa in bolletta) sommato al contributo in conto scambio (pagato dal GSE sul vostro conto corrente) ammonta a 9.400,00 Euro all’anno. Anche solo considerando queste due voci vi permettono di rientrare in 5/6 anni dall’investimento fatto, al netto del vantaggio fiscale dell’ammortamento.

In realtà i benefici economici sono ben superiori, chiamateci subito, un nostro tecnico sarà a vostra disposizione.

Sfrutta la nostra esperienza di oltre 15 anni, puoi contarci!